di

Wii U è stato un fallimento commerciale, specialmente se messo a confronto con il fenomeno Wii. Nintendo, tuttavia, non si è arresa, ed è tornata alla carica con Switch, che sta ottenendo un grandissimo successo.

Nel corso del recente GeekSummit, il boss della divisione americana, Reggie Fils-Aime, ha avuto modo di parlare della filosofia della compagnia e del modo in cui affronta le difficoltà. "Pochi giorni fa, Nintendo ha celebrato il suo 129° compleanno. È una compagnia che si è reinventata costantemente nel corso della sua storia. Molti di voi parlano dell'invenzione di nuove compagnie. Noi invece ci reinventiamo ogni 5-10 anni. Dobbiamo farlo per forza in questo settore in continuo mutamento", ha dichiarato.

"L'altra caratteristica di Nintendo, è che fa sempre le cose in maniera diversa. È il nostro DNA. Fare le stesse cose degli altri non è ciò in cui crediamo. Inoltre, puntiamo sempre a fornire ai clienti delle esperienze di cui non avevano mai sentito parlare. Mentre noi facciamo questo, voi siete sempre dubbiosi. Così è stato con Wii nel 2006, con Nintendo 3DS e ora con Nintendo Switch. Il nostro obiettivo è sempre innovare, mettere a disposizione nuove esperienze, portando avanti la nostra visione".

"Infine, siamo i primi ad ammettere che questa innovazione non sempre funziona ed è sempre possibile inciampare lungo il percorso. Ma, come diceva uno dei nostri presidenti, Mr. Yamauchi, 'Quando fai bene, non eccitarti per gli ottimi risultati. Quando fai male, non rattristarti. Sii equilibrato, e preparati alla prossima grande avventura". Questo è ciò che facciamo".

Cosa ne pensate della parole di Reggie Fils-Aime? Nel corso dello stesso intervento, ha dichiarato che Nintendo non compete solamente contro PlayStation ed Xbox.

Quanto è interessante?
14