Nintendo svela i giochi Switch del 2019 e abbassa le stime di vendita del 3DS

Nintendo svela i giochi Switch del 2019 e abbassa le stime di vendita del 3DS
di

A seguito della presentazione dei risultati finanziari Nintendo dell'ultimo trimestre, la casa di Kyoto ha confermato l'elenco delle uscite Switch per il 2019 in Europa, sebbene la lista emersa dai documenti non sia completa e dovrà necessariamente essere integrata con altre uscite nei prossimi mesi.

La lista include Yoshi's Crafted World in arrivo il 29 marzo e Fire Emblem Three Houses previsto genericamente per la primavera del 2019, mentre il nuovo Pokemon viene contrassegnato come "Holiday 2019", segno di come la compagnia punti ad un lancio a ottobre e novembre, giusto in tempo per la stagione natalizia e gli acquisti del Black Friday. Previsti per l'anno in corso (ma senza data di uscita anche Daemon x Machina, Dragon Quest Builders 2, Marvel Ultimate Alliance 3 L'Ordine Nero, Luigi's Mansion 3 e Animal Crossing. In TBA troviamo invece Bayonetta 3 e Metroid Prime 4, quest'ultimo rimandato a data da destinarsi dopo che lo sviluppo è ripartito da zero sotto la guida di Retro Studios.

In una nota a margine, l'analista Daniel Ahmad fa sapere come Nintendo abbia deciso di rivedere al ribasso le stime di vendite delle console della famiglia 3DS/2DS, precedentemente pari a quattro milioni di pezzi durante l'anno fiscale in corso. Adesso Nintendo si aspetta di vendere 2.6 milioni di console e 13 milioni di giochi (anzichè 16) nel periodo che va dal primo aprile 2018 al 31 marzo 2019.

La piattaforma portatile rappresenta ormai solamente il 4% delle entrate Nintendo e l'azienda è consapevole del fatto che 3DS/2DS sia entrato nella fase finale del suo ciclo vitale, dopo ben otto anni dal lancio, difficilmente quindi assisteremo alla pubblicazione di nuovi giochi first party.

Quanto è interessante?
10