Nintendo Switch 2 è in ritardo ed esce a marzo 2025 dice il Nikkei: colpa degli scalper?

Nintendo Switch 2 è in ritardo ed esce a marzo 2025 dice il Nikkei: colpa degli scalper?
di

Il quotidiano giapponese Nikkei ribadisce e conferma quanto emerso in queste ultime settimane: il lancio della nuova console Nintendo è stato rimandato internamente, il successore di Switch non uscirà quest'anno ma arriverà nei primi mesi del 2025.

Nintendo aveva effettivamente pianificato un lancio hardware per la fine del 2024, conferma il Nikkei, ma i piani sono cambiati e la casa giapponese avrebbe deciso di rinviare tutto al primo trimestre 2025 per assicurarsi un numero sufficiente di scorte a lancio e avere più tempo per assemblare una lineup software di assoluto spessore.

Nintendo vuole assolutamente evitare che la console fisica in mano agli scalper e che venga rivenduta sul mercato secondario a cifre più elevate, di conseguenza ora l'obiettivo è quello di lanciare il nuovo hardware a marzo 2025 ma questa finestra potrebbe cambiare se le fabbriche asiatiche non riusciranno a produrre un gran numero di console in tempo per il lancio.

Nikkei conferma poi che la console avrà una natura ibrida portatile e casalinga così come Switch, inoltre la testata giapponese rivela che lo schermo avrà una diagonale maggiore rispetto a quello da 6.2 pollici del primo modello di Switch uscito nel 2017.

I publisher sarebbero già stati avvisati del ritardo di Switch 2, molti editori stavano pianificando titoli per la stagione natalizia da lanciare sulla nuova console ma appunto tutto è rimandato almeno a marzo 2025.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi