Nintendo Switch Animal Crossing: allarme Coronavirus, posticipata l'apertura dei preordini

Nintendo Switch Animal Crossing: allarme Coronavirus, posticipata l'apertura dei preordini
di

L'epidemia di coronavirus che ha colpito la Cina e che si sta diffondendo anche in varie parti del mondo, ha avuto impatto, logicamente, anche sull'industria videoludica, dato che la maggior parte delle console sono prodotte ed assemblate proprio nel paese dell'Estremo Oriente.

Già nei giorni scorsi si era sparsa la voce di un possibile esaurimento delle scorte di Nintendo Switch in giro per il mondo, perché le industrie cinesi, proprio per via dell'epidemia, hanno dovuto ridurre personale e ritmi di lavoro, e dunque non riescono più a soddisfare la domanda delle varie aziende. Non fa eccezione Nintendo, che dunque ha dovuto prendere delle contromisure per rassicurare i clienti.

La Grande N ha infatti deciso di cambiare la data di apertura per i pre-order di Nintendo Switch a tema Animal Crossing, posticipandola. Chi è interessato dunque all'acquisto dell'edizione speciale della console, potrà prenotare la sua a partire dal 7 Marzo, che peraltro è lo stesso giorno in cui saranno live i pre-order anche dell'appena annunciata nuova colorazione Corallo di Nintendo Switch Lite.

Animal Crossing New Horizons sarà invece disponibile sempre a partire dal 20 Marzo. In attesa di poter mettere le mani sul nuovo capitolo del life sim con Tom Nook e soci, date un'occhiata alla nostra anteprima di Animal Crossing New Horizons.

Quanto è interessante?
6