di

Mentre alcune aziende provano a trasformare Switch con lo schermo XXL Orion, le fucine indie di Plenbo si affacciano su Kickstarter e fanno il pieno di adesioni con G-Case, un case "universale" per Nintendo Switch e Switch OLED che si caratterizza per un design modulare e dalle forme avveniristiche.

Il case multifunzione di Plenbo dona alla console ibrida l'aspetto di Gundam, o comunque di un dispositivo tecnologico d'ispirazione retrofuturista. La soluzione 'All-In-One' escogitata dai progettisti di G-Case prevede una batteria da 5.000 mAh intercambiabile, il supporto ergonomico in modalità Portatile, un vano a scomparsa per le cartucce e una ricca dotazione di connettori per utilizzare la custodia come caricatore esterno per smartphone e altri dispositivi.

Anche le impugnature sono sganciabili, consentendo così agli utenti di scegliere quali supporti utilizzare per la propria coppia di Joy-Con. Nella ricca dotazione di G-Case non mancano nemmeno accessori com il modulo Bluetooth 5.0 e un dispositivo OneDock opzionale per utilizzare la console sulla TV senza dover sganciarla dalla sua nuova custodia.

La campagna di raccolta fondi di Plenbo durerà fino alla prima metà di marzo e, pur essendo appena iniziata su Kickstarter, ha superato di quasi dieci volte l'obiettivo minimo fissato dai progettisti (169.017 euro a fronte di una richiesta di 17.655 euro). Ulteriori finanziamenti consentiranno all'azienda di Hong Kong di avviare la produzione delle varianti in colorazione nera di G-Case e dei relativi accessori.

La commercializzazione del case "in stile Gundam" di Nintendo Switch e Switch OLED è prevista per giugno 2022: i preordini di G-Case sono già attivi e partono dai 79 dollari del modello base ai 169 dollari del bundle speciale con G-Case, tutti gli accessori e... la custodia per la custodia, anch'essa ispirata agli anime e ai manga sci-fi giapponesi degli anni '80.

Quanto è interessante?
3