Nintendo Switch è stata la console più venduta a maggio negli Stati Uniti

Nintendo Switch è stata la console più venduta a maggio negli Stati Uniti
di

Il successo di Nintendo Switch è lungi dall'essere finito. A dimostrarlo è il giro d'affari generato negli Stati Uniti a Maggio, con la console della grande N che si riconferma essere una delle più desiderate in circolazione.

Secondo NPD Group, una società di ricerche di mercato, la spesa hardware totale dei consumatori americani è cresciuta del 56% a maggio 2020 rispetto allo scorso anno. Sono stati spesi, infatti, 235 milioni di dollari. Uno dei mesi più remunerativi di sempre fin dal lontano maggio 2010, quando si raggiunsero i 239 milioni di dollari spesi per l'hardware. Il motivo di questa tendenza? La pandemia di COVID-19, secondo gli esperti.

Con la chiusura di tutte le attività non necessarie, molte persone si sono rivolte ai videogiochi per intrattenere le loro giornate. Per farlo hanno dovuto comprare una console. Xbox One e PlayStation 4 hanno avuto un aumento delle vendite, ma Nintendo Switch è stata la piattaforma più scelta. "Nintendo Switch è l'hardware più venduto a maggio, parlando sia in termini di unità che di dollari", afferma Mat Piscatella, analista di NPD Group. Nello specifico, "le vendite sono state le più alte per una singola piattaforma sin dai tempi del Nintendo 3DS nel maggio 2009."

Non solo console: si è osservato un aumento del 32% anche nell'acquisto di accessori e carte da gioco per tutte le piattaforme, una spesa totale che ha raggiunto i 304 milioni di dollari rispetto al 2019. Gamepad, cuffie e volanti hanno stabilito nuovi record di vendita lo scorso mese, con l'Xbox Wireless Controller Elite Series 2 che si conferma essere l'accessorio più venduto a maggio 2020.

Quanto è interessante?
7