Nintendo Switch: segnalata in Giappone la carenza di giochi presso i rivenditori

di

Da diverse ore si stanno moltiplicando in rete le segnalazioni di numerosi giocatori giapponesi che stanno avendo molte difficoltà nel reperire i titoli per Nintendo Switch.

A quanto pare molti rivenditori in giro per il paese hanno finito le loro scorte - probabilmente a causa dell'elevata richiesta del periodo festivo - e servirà qualche settimana per il ripristino completo. Ad esempio, presso Amazon Japan risultano indisponibili The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ARMS, 1-2 Switch, Xenoblade Chronicles 2 e altri titoli che non rientreranno prima di 1-4 settimane. Stessa situazione da Yodobashi Camera, dove The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Dragon Ball Xenoverse 2 risultato irreperibili in tutti e 23 i negozi della catena. Pokkén Tournament DX può ancora essere acquistato in 7 punti vendita ma, anche in questo caso, si prevede il tutto esaurito a breve.

Tutto ciò avviene a pochi giorni di distanza dal ripristino delle scorte di Nintendo Switch: ora tutte e tre le varianti della console (girgia, neon, Super Mario Odyssey) possono essere acquistate senza problemi presso catene come Yodobashi Camera, Bic Camera e Tsutaya. Purtroppo, adesso sono i giochi a mancare.

Intanto, Nintendo Switch continua ad avere successo. Negli Stati Uniti d'America è diventata la console venduta più rapidamente della storia, e publisher come EA, Take-Two, Activision e Ubisoft hanno ribadito ancora una volta la loro intenzione di supportare la console in futuro. Avete già visto il nostro video speciale dedicato alle esclusive più attese del 2018?

Quanto è interessante?
9