Nintendo Switch, Lite e OLED introvabili nel 2022? Il presidente Furukawa lancia l'allarme

Nintendo Switch, Lite e OLED introvabili nel 2022? Il presidente Furukawa lancia l'allarme
di

L'ottimismo del CEO di Qualcomm sulla fine imminente della crisi dei semiconduttori non sembra essere condiviso dalle alte sfere di Nintendo, a giudicare dalle parole pronunciate dal presidente Shuntaro Furukawa a margine dell'ultima riunione con gli azionisti della casa di Kyoto.

Il massimo rappresentante del board dirigenziale di Nintendo, infatti, ritiene che le difficoltà logistiche derivanti dalla crisi dei semiconduttori e dal protrarsi della pandemia da Coronavirus potrebbero avere un forte impatto nella distribuzione di console Switch nel corso del 2022.

Stando al resoconto dei giornalisti di Kyoto NP, durante la riunione Furukawa ha candidamente ammesso che "la fornitura di console Nintendo Switch potrebbe essere stagnante già dall'inizio del 2022, a causa della carenza globale di semiconduttori e delle turbolenze che stanno attraversando la logistica e l'intera filiera della distribuzione".

Nella riunione tenutasi lo scorso mese, d'altronde, i vertici di Nintendo non si limitarono a festeggiare le oltre 92 milioni di Switch distribuite ma ritennero opportuno informare gli azionisti del taglio del 20% delle stime sulle vendite di console da qui alla fine dell'attuale anno fiscale (31 marzo 2022). Già dai primi mesi del prossimo anno, quindi, capiremo se la famiglia di console Switch sarà o meno destinata a diventare introvabile come PS5, Xbox Series X e le ultime GPU di casa NVIDIA e AMD.

FONTE: Kyoto NP
Quanto è interessante?
2