Nintendo Switch è la miglior console portatile di sempre: la classifica del Guardian

Nintendo Switch è la miglior console portatile di sempre: la classifica del Guardian
di

Da qualche anno, la console ibrida della casa di Kyoto intrattiene gli appassionati sia nei salotti di casa sia in movimento, grazie alla sua versatilità che la rende contemporaneamente hardware fisso e portatile.

Ora, a Nintendo Switch viene assegnato un interessante riconoscimento, da parte del prestigioso quotidiano britannico The Guardian. La testata giornalistica ha infatti ripercorso l'evoluzione del mercato delle console portatili, al fine di decretare quali fossero le migliori piattaforme affacciatesi nel corso dei decenni sul mercato videoludico. Ebbene, dopo aver stilato una agguerrita Top 20, il Guardian ha eletto vincitore proprio Nintendo Switch. Di seguito, trovate la classifica integrale:

  1. Nintendo Switch (2017);
  2. Nintendo DS (2004);
  3. Nintendo 3DS / 2DS (2011);
  4. Game Boy Advance / SP (2001);
  5. Game Boy (1989);
  6. PlayStation Vita (2011);
  7. PlayStation Portable (2004);
  8. Game Boy Color (1998);
  9. SEGA Game Gear (1990);
  10. Neo Geo Pocket Color (1998);
  11. NEC TurboExpress (1990);
  12. Atari Lynx (1989);
  13. Bandai Wonderswan (1999);
  14. MB Microvision (1979);
  15. Game Park GP32 (2001);
  16. Genesis Nomad (1995);
  17. Nokia N-Gage (2003);
  18. Tapwave Zodiac (2003);
  19. SEGA Dreamcast VMU (1998);
  20. Gizmondo (2005)
Forte di oltre 6 milioni di Nintendo Switch vendute in Giappone nel solo 2020, il colosso di Kyoto non si aggiudica ad ogni modo soltanto il vertice della classifica. Nintendo occupa infatti tutte e cinque le prime posizioni della graduatoria, che chiama ovviamente in causa anche l'iconico Game Boy, oltre al più recente Nintendo 3DS. Ad accrescere ulteriormente la fama della compagnia, ci penseranno le esclusive Nintendo Switch più attese del 2021.
Quanto è interessante?
6