Nintendo Switch: l'obiettivo dei 20 milioni di pezzi venduti entro marzo è raggiungibile

Nintendo Switch: l'obiettivo dei 20 milioni di pezzi venduti entro marzo è raggiungibile
di

Come più volte ribadito, l'obiettivo di Nintendo è quello di vendere 20 milioni di console Switch durante l'anno fiscale in corso, che terminerà il 31 marzo. Un traguardo che sembrava inizialmente irraggiungibile ma che ora appare invece possibile, stando alle prime stime diffuse dal giornalista Takashi Mochizuki del Wall Street Journal.

Secondo quanto riportato da Mochizuki, durante la stagione natalizia 2018 (ovvero nel periodo che va da ottobre a dicembre) la casa di Kyoto avrebbe distribuito ben 10 milioni di Switch in tutto il mondo, con una domanda superiore alle aspettative, che ha portato anche ad un corposo aumento delle vendite software grazie ai buoni numeri generati da Pokemon Let's GO e Super Smash Bros Ultimate.

Gli analisti si aspettano ora che Nintendo alzi le stime di guadagno per l'anno fiscale e che riesca a raggiungere il traguardo dei 20 milioni di Switch venduti in dodici mesi, dal primo aprile 2018 al 31 marzo 2019. Secondo alcuni rumor, l'anno in corso potrebbe vedere il lancio di un nuovo modello di Switch, una console maggiormente orientata verso il mobile gaming, con la rimozione della dock e dei Joy-Con staccabili, al momento però questa voce non è stata confermata da Nintendo.

Quanto è interessante?
11