Nintendo Switch è portatile? Come attivare e usare la modalità portatile della Switch

Nintendo Switch è portatile? Come attivare e usare la modalità portatile della Switch
di

Nintendo Switch, ultima arrivata di casa Nintendo, ha conquistato il mondo intero grazie alla sua facilità di utilizzo e alla sua natura ibrida. Per chi non lo sapesse, infatti, si tratta di una console che può funzionare sia collegandola a uno schermo sia con la batteria e lo schermo integrato.

Se cercate una console da usare per giocare comodamente seduti sul divano di casa ma anche mentre andate a lavoro o siete in viaggio, Nintendo Switch è quella che fa per voi: rimuovendola dalla base (dock) che serve per effettuare il collegamento con uno schermo esterno e rimettendo i due controller Joy-Con al loro posto, la console passerà automaticamente in modalità portatile. In questa modalità l'alimentazione sarà fornita dalla batteria a lunga durata di Nintendo Switch.

Vi ricordiamo che per non restare senza carica potreste valutare l'idea di portare con voi anche un power-bank dotato di USB-C, oltre all'alimentatore fornito con la console, che è possibile collegare a qualunque presa di corrente. Le uniche differenze della modalità portatile rispetto alla modalità TV sono l'impossibilità di usare in due la console, uno schermo ovviamente ridotto e la limitazione della batteria.

Nel 2019 è stato reso disponibile un modello di Switch chiamato Switch Lite, pensata esclusivamente per giocare in modalità portatile ed impossibile da collegare alla TV. E nuovi rumor parlano dell'arrivo di Nintendo Switch PRO 4K nel 2021.

Quanto è interessante?
8