INFORMAZIONI GIOCO
di

Digital Foundry ha pubblicato un video provando a ipotizzare come girerebbero i giochi su Nintendo Switch o Nintendo Switch PRO utilizzando la tecnologia NVIDIA DLSS. Una disamina interessante ma basata unicamente su teorie prive di conferma, come ribadito anche dalla celebre testata.

Secondo i tecnici di DF, Nintendo Switch PRO difficilmente adotterà soluzioni in grado di stravolgere pesantemente l'hardware, questo considerando non solo il modus operandi della casa di Kyoto ma anche la doppia natura casalinga e portatile della console. Sulla base di questo ragionamento, Digital Foundry ha ipotizzato alcune tecnologie di NVIDIA che potrebbero in ogni caso aiutare a migliorare la resa grafica su una futura nuova versione di Switch, tra queste in particolare si parla dell'upscaling DLSS AI, compatibile anche con il chip Tegra X1 che equipaggia il SoC della console Nintendo.

Digital Foundry ha provato ad attivare tale tecnologia su NVIDIA Shield con filmati di giochi per Nintendo Switch, abbassando alcune impostazioni grafiche così da simulare le caratteristiche della console ma con DLSS AI attivo. Il risultato sembra essere positivo in quanto capace di alleggerire il carico di lavoro su GPU e CPU, tuttavia i test effettuati non sono stati in grado di stabilire se in questo modo sia possibile far girare giochi ad oltre 30 fps.

In ogni caso è probabile che una situazione di questo tipo non sia destinata a verificarsi in breve tempo, Nintendo Switch PRO non uscirà nel 2020, Shuntaro Furakawa ha infatti dichiarato che non sono previsti nuovi modelli della console in uscita quest'anno.

Quanto è interessante?
4