Nintendo Switch: quando scende di prezzo?

Nintendo Switch: quando scende di prezzo?
di

Nintendo Switch<(b> è sul mercato da quattro anni e molto raramente il suo prezzo di listino è sceso, se non in rare occasioni come il Black Friday o il Natale. In questo lasso di tempo la console Nintendo ha mantenuto inalterato (o quasi) il suo prezzo e sono in molti a chiedersi quando assisteremo ad un taglio che renda Switch più economica.

Nel corso del tempo abbiamo visto Nintendo Switch in vendita regolarmente a 329.99 euro magari con accessori o giochi inclusi in occasione di speciali promozioni da parte dei rivenditori o della stessa Nintendo, che ad esempio ha lanciato un bundle Switch con Mario Kart 8 Deluxe proposto senza costi aggiuntivi.

Il prezzo di listino però non ha mai subito variazioni e non è detto che la situazione sia destinata a cambiare, sopratutto con l'arrivo di Nintendo Switch PRO. La nuova console Nintendo dovrebbe essere annunciata a breve per poi essere lanciata tra settembre e novembre 2021 in tutto il mondo, a quel punto la casa di Kyoto avrebbe una console di fascia alta venduta a prezzo pieno e un modello Lite più economico mentre la versione standard attualmente in commercio potrebbe essere ritirata dal mercato una volta distribuite tutte le unità prodotte.

A quel punto i rivenditori potrebbero mettere in atto varie offerte per liberare i magazzini, si tratta però solamente di ipotesi ed è davvero difficile capire l'entità del risparmio. Un taglio di prezzo ufficiale di 50 euro sul listino del vecchio modello potrebbe essere auspicabile entro fine anno mentre tagli più corposi sono da escludere secondo gli analisti, con Nintendo che non avrebbe alcuna intenzione di svalutare la sua console. Discorso diverso per Nintendo Switch Lite, spesso proposto in offerta a 199 o 179 euro con accessori e giochi inclusi, a fronte di un prezzo di listino pari a 219,99 euro.

Quanto è interessante?
5