Nintendo Switch è region free oppure è senza blocchi regionali?

Nintendo Switch è region free oppure è senza blocchi regionali?
di

Vi state chiedendo se potete comprare un gioco per Nintendo Switch in un paese che non sia in Europa? La domanda è legittima, soprattutto considerando che la politica Nintendo in merito al blocco regionale è sempre stata uguale negli anni.

Le cose però sono cambiate con Switch, la console portatile migliore di tutte secondo il Guardian: l'azienda nipponica ha deciso di non limitare più i prodotti della sua ultima console a un utilizzo regionale, con grande vantaggio per gli utenti e per gli sviluppatori dei giochi. Se prima, con Nintendo 3DS e Wii U, i giocatori dovevano acquistare cartucce destinate al proprio paese o comunque alla propria zona del mondo, adesso questo problema non si pone più e non esistono più versioni PAL o NTSC dei videogiochi Nintendo. Ciò permette alle software house che li producono di risparmiare molto tempo, evitando mesi di lavoro solo per realizzare due versioni separate dello stesso titolo.

Potete acquistare qualsiasi gioco da qualsiasi punto del mondo, il rischio di non poterci giocare è pari a zero. La stessa cosa vale per le versioni digitali dei vari giochi, disponibili su Nintendo eShop. Non importa neanche il paese in cui acquistate la console: potete tranquillamente cercare una Nintendo Switch usata sul web, i vostri giochi funzioneranno sempre.

Quanto è interessante?
5