di

Mezuki è il primo boss che affronterete in Nioh 2, il nuovo capitolo del soulslike del Team Ninja disponibile per PS4. Di seguito vi forniremo consigli e strategie utili da seguire in combattimento per sconfiggerlo.

Mezuki è un demone con la testa a forma di cavallo, e vi consigliamo di affrontarlo quando il vostro personaggio è almeno di livello 8. Essendo il primo boss del gioco, batterlo non sarà un'impresa difficile. Dopo aver riposato nel vicino Santuario e aver spalancato le porte all'arena del boss, vi imbatterete in uno spazio aperto con una casa diroccata alla vostra destra e una roccia luminosa a sinistra.

Il demone è equipaggiato con una grande spada che infligge attacchi di ampia portata. Avrete dunque bisogno di mantenere le distanze, perché questi attacchi infliggono una grande quantità di danni e possono mettervi in difficoltà.

Muovetevi rapidamente e mettete a segno alcuni colpi prima di ritirarvi. Ripete questa tattica fino a quando non vi viene data la possibilità di eseguire un Contrattacco Esplosivo (premendo R2 + Cerchio): è in questo momento che Mezuki si illuminerà di rosso e inizierà a caricare un potente attacco. È il modo migliore per far esaurire la barra del Ki al boss, così da farlo cadere in ginocchio e renderlo indifeso per circa 2 o 3 secondi, durante i quali potrete attaccarlo senza alcun timore.

Una volta che avrete consumato circa un terzo della sua barra della salute, Mezuki genererà un Reame Oscuro che coprirà l'intera arena. La vostra resistenza si ricaricherà a un ritmo molto più lento. Pertanto, dovrete essere cauti durante questa fase e scegliere con saggezza il momento in cui uscire allo scoperto e attaccare. Gli attacchi del demone non cambiano in modo significativo durante questa fase, quindi continuate a seguire la stessa strategia di prima quando possibile. Una volta che il Reame Oscuro si sarà alzato, potete tornare a contrastare le sue mosse e sfruttare i tuoi attacchi Yokai.

Mezuki introdurrà un altro tipo di attacco quando la sua barra della salute sarà giunta a un terzo, attacco che dovrete cercare di evitare. Il demone vi sparerà da tre a quattro spiriti a distanza, quindi saltate da un lato all'altro dell'arena per non farvi colpire. Quando possibile, continuate a seguire la strategia di prima e colpitelo fino a farlo fuori. Così facendo, sconfiggerete il primo boss del gioco.

Voi ci siete già riusciti? Intanto, per saperne di più sul nuovo soulslike del Team Ninja, vi rimandiamo alla nostra recensione di Nioh 2.

Quanto è interessante?
1