Nomura ci spiega il motivo della scarsità di informazioni su Final Fantasy VII Remake

di

Final Fantasy VII Remake rientra certamente tra i titoli più attesi in assoluto dai giocatori. Ciononostante, sin dall'annuncio avvenuto ormai 3 anni fa, abbiamo ricevuto un numero esiguo di informazioni sul progetto.

Durante una recente intervista, Tetsuya Nomura ha spiegato i motivi per cui Square-Enix, pur conscia dei rischi, ha preferito non sbottonarsi molto sul suo progetto.

Il director nipponico ha confermato di essere a conoscenza di alcune delle fake news riguardanti Final Fantasy VII Remake che sono recentemente circolate in rete (come, ad esempio, quella che voleva la data di lancio del gioco fissata al 2023). Nomura, quindi, si dice consapevole che queste voci potrebbero creare malcontento e instillare dubbi nei fan, ma allo stesso tempo ribadisce che i lavori sul gioco procedono speditamente e senza alcun intoppo di sorta.

L'attuale stato dei lavori, infatti, non è il vero motivo per cui Square-Enix di dimostra restia a parlare di FF VII Remake. La compagnia - dichiara Nomura - ha semplicemente il desiderio di dare maggiore priorità a titoli di prossima uscita, come ad esempio l'attesissimo Kingdom Hearts III. In seguito alla pubblicazione di questi titoli, il publisher sarà quindi pronto a tornare a parlare del rifacimento di Final Fantasy VII, e sta infatti già pianificando le tempistiche con cui condividere nuovamente dettagli e materiale legati al suo progetto.

Final Fantasy VII Remake è atteso in esclusiva temporale su PlayStation 4.

Quanto è interessante?
14