NPD: Sony concentrata sul breve termine all'E3, ma potrebbe riservarci altre sorprese

di

Come osservato dall'analista NPD Mat Piscatella, Sony ha optato per una conferenza E3 2018 incentrata sugli obiettivi a breve termine e sui titoli già noti, adottando una strategia diversa rispetto alle passate edizioni della fiera. Il colosso giapponese, però, potrebbe riservarci altre sorprese.

"Sono convinto che Sony abbia ancora in serbo molte sorprese per i giocatori. Nel frattempo, però, ha deciso di adottare un approccio diverso durante l'E3 di quest'anno. Rispetto alle edizioni passate della fiera di Los Angeles, in questo caso hanno orientato il focus verso gli obiettivi a breve termine." spiega Piscatella, osservando come la conferenza PlayStation E3 2018 si sia concentrata sugli obiettivi a breve termine e sulle quattro grandi esclusive già annunciate per PlayStation 4 (The Last of Us Part 2, Death Stranding, Spider-Man e Ghost of Tsushima).

Non sono mancate nemmeno le sorprese, come il primo gameplay trailer di Resident Evil 2 Remake e il reveal di NiOh 2, ma il focus della conferenza si è spostato in prevalenza sugli obiettivi più immediati, rimandando eventualmente alle future occasioni i potenziali annunci che Sony potrebbe avere ancora in serbo per gli utenti PlayStation 4.

Nell'attesa di conoscere le prossime mosse della compagnia giapponese, vi rimandiamo alla nostra rubrica con le novità più importanti della settimana appena trascorsa.

Quanto è interessante?
20