Il nuovo aggiornamento Beta di Xbox One aggiunge il supporto a Google Assistant

Il nuovo aggiornamento Beta di Xbox One aggiunge il supporto a Google Assistant
di

Il numero di assistenti vocali compatibili con Xbox One continua ad allargarsi. Dopo Cortana, sviluppata dalla stessa Microsoft, e Amazon Alexa, arrivata con l'aggiornamento di luglio, si unisce alla combriccola anche Google Assistant.

L'assistente del gigante di Mountain View è ora disponibile per tutti i giocatori che hanno aderito al programma Beta. Tutti gli altri, dovranno attendere qualche settimana mentre vengano effettuate le consuete operazioni di testing. Esattamente come con Amazon Alexa e i dispositivi Echo, è possibile impartire dei comandi a Xbox One utilizzando i dispositivi della famiglia Google Assistant o lo smartphone. Mediante il comando "Hey Google", ad esempio, è possibile accendere/spegnere la console, lanciare specifici giochi, regolare il volume, scattare screenshot e molto altro. Al momento è supportata solamente la lingua inglese, ma Microsoft e Google stanno già lavorando in sinergia per espandere il quantitativo di idiomi riconosciuti.

  1. Per accedere alla Beta dove seguire queste istruzioni:
  2. Unitevi al Gruppo Google con l'account Google che intendete usare;
  3. Accedete Xbox One;
  4. Avviate l'applicazione Google Home per iOS e Android e aggiungete il dispositivo "[beta] Xbox";
  5. Accedete con l'account Microsoft che usate su Xbox One;
  6. Seguite le istruzioni a schermo e date un nome alla vostra console.

Questi assistenti vocali fungono da perfetti sostituiti di Kinect, oltre a rappresentare un'alternativa decisamente più conveniente. A proposito di Amazon Alexa, lo sapete è che disponibile la Skill di Everyeye?

Quanto è interessante?
5