Nuovo rinvio per Final Fantasy 7 Remake a causa del Coronavirus? Square Enix risponde

Nuovo rinvio per Final Fantasy 7 Remake a causa del Coronavirus? Square Enix risponde
di

Dalle pagine del profilo Twitter ufficiale di Final Fantasy 7 Remake, i rappresentanti di Square Enix pubblicano un messaggio per chiarire la questione legata al possibile rinvio del loro kolossal ruolistico causato dall'emergenza Coronavirus.

"A causa delle straordinarie circostanze che sta affrontando il mondo per l'emergenza della pandemia da COVID-19, vogliamo aggiornarvi su come quest'ultima potrà impattare sulle tempistiche di commercializzazione di Final Fantasy 7 Remake", esordisce la lettera aperta con cui Square Enix ci spiega che "la nostra priorità sono il benessere e la salute dei nostri dipendenti e fan, perciò terremo in considerazione ogni direttiva proveniente dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dai singoli Paesi".

Sempre dal messaggio pubblicato da Square Enix, apprendiamo che "contiamo ancora di pubblicare FF7 Remake per il 10 aprile. Tuttavia, i cambiamenti che stanno avvenendo nella distribuzione e nelle politiche commerciali tra Paesi a causa del Coronavirus rendono sempre più improbabile l'eventualità per gli utenti di ricevere una copia fisica del gioco per la data di lancio preventivata".

Maggiori informazioni sugli interventi che compirà Square Enix per venire incontro alle esigenze degli appassionati saranno comunicate nella giornata di venerdì 20 marzo. Almeno per quanto riguarda la versione digitale, quindi, Final Fantasy 7 Remake non dovrebbe subire ulteriori ritardi ed essere disponibile su PlayStation 4 per il 10 aprile.

Quanto è interessante?
17