di

Con il nuovo video confezionato da NVIDIA, i rappresentanti della casa verde mostrano le enormi potenzialità del DLSS e i benefici garantiti dalla tecnologia di upscaling "intelligente" utilizzabile su configurazioni PC equipaggiate con GPU GeForce RTX Serie 20 e 30.

Tramite il DLSS, il colosso tecnologico di Santa Clara consente di renderizzare immagini a risoluzioni inferiori e di ricostruirle, con l'ausilio di un'intelligenza artificiale, ad una risoluzione superiore, senza produrre gli artefatti tipici dell'upscaling tradizionale e, soprattutto, senza obbligare i giocatori a scendere a compromessi con i setting grafici dei propri titoli preferiti.

I benefici prestazionali e visivi del DLSS, specie nella sua ultima iterazione, sono al centro dell'ultimo filmato esplicativo che NVIDIA propone sui suoi canali social per mostrare l'aumento del framerate in quei titoli che supportano tale tecnologia, come Metro Exodus Enhanced Edition, Call of Duty Warzone e Outriders. Tra i giochi che supporteranno il DLSS ci sarà anche The Ascent, l'atteso GDR cyberpunk di Neon Giant in arrivo a luglio su PC e sistemi Xbox, con ingresso immediato nel Game Pass. Dal 22 giugno, anche AMD lancerà il suo sistema di upscaling basato su IA Neurali, ovvero il FidelityFX Super Resolution, sia su PC che su tutte le console e le piattaforme che supportano tale tecnologia non legata all'utilizzo obbligatorio di componenti hardware come i Tensor Core.

Se volete saperne di più su questa particolare tecnica che ambisce a rivoluzionare l'industria dell'intrattenimento digitale, vi rimandiamo al nostro speciale che spiega cos'è e come funziona il DLSS di NVIDIA.

Quanto è interessante?
3