di

Con una scheda pubblicata sulle pagine del blog ufficiale di NVIDIA, i rappresentanti della casa di Santa Clara riassumono le ultime novità in arrivo, o già disponibili, per tutti i possessori di schede grafiche GeForce RTX Serie 20 o 30.

Oltre al consueto aggiornamento settimanale sulle sorprese riservate agli utenti di NVIDIA GeForce NOW, la casa verde pubblica un nuovo approfondimento per celebrare l'arrivo della tecnologia NVIDIA Reflex in Rainbow Six Siege.

Grazie a questo update, gli appassionati di R6S che possiedono una GPU GeForce Serie 10 o una delle più recenti schede video della famiglia GeForce RTX possono scaricare il server di prova pubblico, eseguire il gioco con le librerie grafiche Vulkan e provare la tecnologia Low Latency di NVIDIA Reflex prima che venga lanciata nella versione principale dello sparatutto multiplayer di Ubisoft.

Con Reflex, NVIDIA promette di garantire un'esperienza di gioco più responsiva grazie a una riduzione della latenza che si traduce in una maggiore facilità di mira e, conseguentemente, in un miglioramento delle proprie prestazioni nelle arene digitali di Rainbow Six Siege.

Non meno interessanti sono poi le novità rappresentate dall'aggiunta di Nioh 2 The Complete Edition e Mount & Blade II Bannerlord all'elenco dei giochi supportati dal DLSS di NVIDIA. In Nioh 2 su PC, la tecnologia di upscaling "intelligente" del colosso tecnologico americano può aumentare il framerate fino al 58% alle risoluzioni più elevate, mentre in Mount & Blade II Bannerlord è possibile ottenere un aumento delle prestazioni fino al 50% in 4K.

L'azienda di Santa Clara ricorda inoltre la recente introduzione del supporto al DLSS su Unreal Engine, un intervento che dovrebbe garantire una diffusione ancora più rapida di questa funzione di upscaling evoluta.

Quanto è interessante?
3