Octopath Traveler: il producer lo considera il successore spirituale di Final Fantasy VI

Octopath Traveler: il producer lo considera il successore spirituale di Final Fantasy VI
di

Presenti al Japan Expo che si sta attualmente tenendo in Francia, Masashi Takahashi e Yasunori Nishiki, rispettivamente producer e compositore di Octopath Traveler, hanno rilasciato una nuova intervista a JeuxVideo.com in cui hanno parlato del JRPG in arrivo in esclusiva su Nintendo Switch il 13 luglio.

I due hanno innanzitutto spiegato di essere coetani (33 anni entrambi) e di essere cresciuti nell'era dei JRPG per SNES. Questo ha inevitabilmente influenzato la loro visione artistica, in particolar modo per quanto riguarda Takahashi: il producer ha spiegato che, una volta entrato in Square-Enix, ha sempre avuto il desiderio di creare un progetto che richiamasse lo stile dei vecchi Final Fantasy. Il publisher, tuttavia, ha preferito continuare a concentrarsi su giochi che potessero ritenersi moderni in ogni aspetto.

Questo è cambiato, però, con l'arrivo di Bravely Default su 3DS prima, e Octopath Traveler su Switch ora. Proprio in relazione alle meccaniche di gameplay di questi due titoli, Takahashi ha affermato di ritenere il primo il successore spirituale di Final Fantasy V, ed il secondo di Final Fantasy VI. Staremo a vedere se il gioco saprà reggere un paragone così tanto importante come quello fatto dal producer.

Octopath Traveler uscirà su Nintendo Switch il 13 luglio. La recensione del gioco di Famitsu si è rivelata estremamente positiva. Ricordiamo che il titolo non riceverà alcun DLC post-lancio.

FONTE: resetera
Quanto è interessante?
9