Oculus Rift: pubblicata la patch che risolve il bug del certificato di sicurezza scaduto

di

Aggiornamento: Oculus ha pubblicato la patch che risolve il problema del certificato di sicurezza scaduto, cosa che rendeva impossibile utilizzare il visore. L'aggiornamento può essere scaricato dal sito ufficiale di Oculus Rift, la compagnia assicura che il bug è stato definitivamente risolto.

Stando a un report di Kotaku, in queste ore un grosso problema ha colpito i visori Oculus Rift, rendendo al momento inutilizzabile il dispositivo. Il bug è relativo ad un certificato di sicurezza scaduto del servizio Oculus Runtime.

Il certificato scaduto blocca qualsiasi attività e di fatto al momento risulta impossibile utilizzare il visore, provendo ad avviare la periferica gli utenti si imbatteranno in un messaggio di errore che recita "Can't Reach Oculus Runtime Service". Il problema non è risolvibile dagli utenti ma Oculus ha già annunciato di essre al lavoro per aggiornare la .dll OculusAppFramework e una soluzione definitiva arriverà nelle prossime ore.

Un problema non di poco conto, se consideriamo che ad oggi Oculus Rift è il visore più popolare e utilizzato tra gli utenti Steam, avendo superato i numeri del rivale HTC Vive.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
4