State of Decay 2: l'esclusiva Microsoft a quota 5 milioni di giocatori

State of Decay 2: l'esclusiva Microsoft a quota 5 milioni di giocatori
di

Pubblicato a maggio dello 2018, State of Decay 2 si è rivelato un buon successo per Microsoft. Il titolo sviluppato da Undead Labs (nel frattempo divenuto a tutti gli effetti studio first party della casa di Redmond) ha ad oggi raggiunto quota 5 milioni di giocatori, come rivelato dal senior designer Quin Richards durante una recente intervista.

Dopo aver raggiunto 1 milione di utenti già nella settimana di debutto, State of Decay 2 ha mostrato una progressiva crescita nel corso dei mesi fino ad raggiungere la cifra di 4 milioni di giocatori a fine 2018. Il nuovo record, certamente ottenuto anche grazie al contributo di Xbox Game Pass, non sembra però aver saziato il team di sviluppo, che ai microfoni di Polygon si è dichiarato volenteroso di "continuare a crescere" e arricchire ulteriormente il pacchetto di contenuti dello zombie game.

Con l'ultimo DLC Heartland, State of Decay 2 ha portato l'utenza a visitare un'ambientazione già presente nel primo capitolo, ed ha proposto un'esperienza molto più story driven se confrontata con le caratteristiche del gioco base. Undead Labs ha dichiarato di aver realizzato un contenuto aggiuntivo di questo tipo dopo aver ascoltato il feedback dell'utenza, evidentemente interessata a sviscerare più approfonditamente il lato narrativo del gioco.

Per quanto riguarda le future espansioni - aggiunge Richards - si pensa ad "un mix tra Heartland e State of Decay 2 base, con elementi sia narrativi che procedurali". A giudicare dall'impegno profuso dagli sviluppatori con questo secondo capitolo, sembra che l'arrivo di State of Decay 3 sia ancora parecchio distante, pur essendo già nei piani di Unded Labs e Microsoft.

FONTE: polygon
Quanto è interessante?
5