One Piece World Seeker: la Video Recensione del nuovo gioco basato sulla serie di Eiichiro Oda

di

Nato per celebrare il ventennale della messa in onda dell’anime, One Piece World Seeker è un gioco che traghetta la ciurma di Cappello di Paglia in un open world tanto piacevole da vedere quanto spoglio sul fronte contenutistico e ludico.

La nuova opera del team Ganbarion si presenta come un action adventure con alcuni elementi ruolistici, un amalgama che dà forma ad un titolo sfortunatamente incapace di tenere fede alle sue ambizioni ed alle nostre aspettative.

A dispetto della straordinaria fedeltà stilistica al manga di Eiichiro Oda, il racconto offertoci dagli sviluppatori nipponici finisce con il risultare il più delle volte ridondante, con attività ripetitive e linee narrative secondarie utilizzate come mero stratagemma riempitivo. Al netto di questi inciampi, l'esperienza ludica e visiva propostaci dal titolo risulta essere comunque sufficiente, a patto di essere degli strenui fan della saga di Monkey D. Rufy e di soprassedere sulle oggettive mancanze nell'approccio open-world adottato dagli autori giapponesi e nella costruzione complessiva del sistema di gioco.

Prima di lasciarvi in compagnia della nostra Video Recensione (e naturalmente della nostra recensione di One Piece World Seeker), ricordiamo a chi ci segue e a tutti i futuri emuli di Cappello di Paglia che One Piece: World Seeker è atteso al lancio su PC, PlayStation 4 e Xbox One per il 15 marzo.

Quanto è interessante?
1