OneXPlayer, la console portatile più potente di sempre: un clone di Switch?

INFORMAZIONI GIOCO
di

La compagnia cinese One Notebook ha recentemente lanciato una campagna Indiegogo per finanziare OneXPlayer, un potentissima console portatile con la tecnologia di un PC da gaming che ricorda molto da vicino Nintendo Switch: che sia un clone della console ibrida di Kyoto? Discutiamone!

Ve lo diciamo fin da subito: no, OneXPlayer non è un clone cinese di Nintendo Switch, come se ne sono visti in passato. Il dispositivo misura 288 x 130 x 21 millimetri e presenta uno schermo IPS da 8.4 pollici con risoluzione 2.5K (2560×1600) in formato 16:10. La potenza dell'hardware sotto al cofano giustifica la presenza di due ventole di raffreddamento. Basata sul sistema operativo Windows 10, OneXPlayer viene proposta in tre diverse configurazioni, tutte accoppiate con una GPU Intel iRIS® Xe 96 EU Graphics:

  • CPU i5-1135G7 / 16GB di RAM / 512GB di spazio di archiviazione - 1.059 dollari
  • CPU i7-1165G7 / 16GB RAM / 1TB di spazio di archiviazione - 1.159 dollari
  • CPU i7-1185G7 / 16GB RAM / 2TB di spazio di archiviazione - 1.499 dollari

In calce trovate i risultati dei benchmark effettuati dai progettisti di OneXPlayer. I prezzi, come avete avuto modo di vedere, sono molto alti, ma sono giustificati dalla qualità del prodotto, che offre anche una batteria con autonomia dichiarata di 10 ore e uno speaker audio 3D. Il progetto ha racimolato un milione di euro (la cifra richiesta per il finanziamento) nel giro di un solo giorno, ottenendo tutta la nostra attenzione. Trovate maggiori dettagli su OneXPlayer nel Video Speciale allegato in cima a questa notizia.

Quanto è interessante?
4
OneXPlayer, la console portatile più potente di sempre: un clone di Switch?