Ori and the Will of the Wisps salva le foreste: protetta un'area pari a due Manhattan!

Ori and the Will of the Wisps salva le foreste: protetta un'area pari a due Manhattan!
di

Si fa più stretto il legame tra ambiente e videogiochi, grazie a lodevoli iniziative che hanno di recente calcato il sentiero dell'attualità del settore videoludico.

Dopo l'annuncio di Earth Reset da parte dell'ONU e della pubblicazione di mappe a tema ambientale in Minecraft, questa volta è l'universo di Ori and the Blind Forest e Ori and the Will of the Wisps a far parlare di sé. Come noto, nei due apprezzati titoli firmati da Moon Studios, la magica foresta tra le cui fronde si dipanano i due artistici metroidvania rappresenta uno scenario decisamente suggestivo. Grazie ad una lodevole iniziativa, i giocatori, chiamati a salvarne le sorti in-game, hanno contribuito anche alla tutela di una reale porzione di foreste pluviali.

Una partnership tra Moon Studios, Skybound Game e IAM8BIT e Rainforest Trust, ONG che supporta la tutela degli habitat tropicali, ha infatti portato alla conservazione di un'area forestale pari a 29.000 acri. Per dare un'idea concreta delle proporzioni dell'intervento, basti pensare che si tratta di un'area pari a circa due volte Manhattan oppure grande 14 volte il parco della reggia di Versailles. La realizzazione del progetto è stata resa possibile grazie ad una donazione di 58.000 dollari a Rainforest Trust.

Sull'iniziativa si è espresse in toni entusiastici la dirigenza di IMA8BIT, realizzatore tra gli altri della splendida Collector's Edition dei due Ori. "Ori and the Will of the Wisps su Nintendo Switch, - ha dichiarato - è il nostro più grande successo come editori. Abbiamo pensato che il modo migliore per spendere il budget dedicato al marketing fosse quello di avere un impatto positivo nel migliorare le cose".

FONTE: JeuxVideo
Quanto è interessante?
7