Outriders

Outriders: People Can Fly pensa a grandi espansioni slegate dalla storia principale

Outriders: People Can Fly pensa a grandi espansioni slegate dalla storia principale
di

Intervenuto ai microfoni di Forbes.com, il Direttore di People Can Fly Bartek Kmita è tornato a discutere delle possibili espansioni di Outriders per offrire un nuovo chiarimento sulla strategia portata avanti dalla software house polacca per smarcarsi dalla logica dei Season Pass e dei cosiddetti GaaS.

Nel corso dell'intervista, l'esponente di People Can Fly ha ribadito la posizione della compagnia, esplicitata in passato con le dichiarazioni su Outriders completo al lancio, e precisato come "non abbiamo mai detto che avremmo abbandonato il gioco. Il nostro non è un GaaS (gioco a sviluppo continuo, ndr), ma se alle persone piace ci impegneremo per realizzare sicuramente più contenuti legati all'universo di Outriders".

In merito ai contenuti delle possibili espansioni future di Outriders, Kmita rimarca il concetto e spiega che "abbiamo così tante storie da raccontare e idee da esplorare che, anche volendo, non saremmo comunque in grado di adattarle al gioco originale, quindi sì, ci renderebbe felice creare più contenuti in futuro per Outriders. Ma qualsiasi cosa uscirà in futuro dai nostri studi, sarà proposta sotto forma di espansioni di grandi dimensioni con storie autonome e sganciate dalla campagna attuale".

Con un picco di giocatori su Steam triplicato rispetto a Marvel's Avengers e la popolarità garantita dall'accesso al lancio su Xbox Game Pass, il progetto di Outriders sembra destinato al successo, con tutte le conseguenze che possiamo facilmente intuire in termini di sviluppo delle espansioni prospettate a più riprese da People Can Fly.

FONTE: Forbes.com
Quanto è interessante?
7