Overwatch e caos Blizzard: Nintendo non supporta il lancio e offre rimborsi agli utenti

Overwatch e caos Blizzard: Nintendo non supporta il lancio e offre rimborsi agli utenti
di

All'epoca dell'annuncio di Overwatch su Nintendo Switch, il gioco fu praticamente il protagonista assoluto di un Direct, e da tempo si parla della possibilità di inserire in Super Smash Bros. Ultimate un personaggio preso dal celebre gioco di Blizzard.

Da qualche giorno però, sembra che i rapporti tra Nintendo e Blizzard si siano un bel po' raffreddati. Come vi abbiamo raccontato, il caso Blitzchung ha messo la stessa Blizzard al centro di diverse polemiche, e la società ha subito un grosso danno d'immagine, viste le numerose proteste che ne sono seguite.

Nei giorni scorsi inoltre, nei pressi degli studi Nintendo di New York, avrebbe dovuto esserci l'evento di presentazione di Overwatch, ma quest'ultimo è stato cancellato, e Nintendo ha incolpato Blizzard per il suo annullamento.

Il lancio di Overwatch su Nintendo Switch infine non è stato praticamente pubblicizzato dalla Grande N, che ha preferito concentrarsi sull'arrivo di The Witcher 3. Come se non bastasse, la casa di Kyoto sta offrendo rimborsi completi a tutti gli acquirenti di Overwatch su Nintendo Switch, con una politica che praticamente non ha precedenti.

Tutti indizi che insieme proverebbero che Nintendo sia rimasta piuttosto contrariata dal caos che ha colpito Blizzard, e probabilmente non vuole essere associata alla società, perlomeno finché la bolla non si sgonfi.

Che ne pensate della situazione?

Quanto è interessante?
6