Esport

Overwatch League: Nate Nanzer parla del futuro della lega. Pensa anche all'Italia

di

La Overwatch League è ormai pienamente attiva e vitale. Le voci di una potenziale espansione per la seconda stagione del campionato hanno iniziato a circolare quasi immediatamente, anche se nessun dettaglio era stato confermato, almeno sino ad oggi.

In un'intervista rilasciata al Daily Mail, il commissario della Overwatch League Nate Nanzer ha condiviso alcune informazioni in merito come i piani di espansione non solo per ciò che concerne le dimensioni ma anche la conquista di nuove regioni.

Nanzer ha identificato l'Europa come obiettivo principale per Blizzard, dato che al momento i London Spitfire sono l'unica squadra europea presente nel campionato. Il che non è del tutto vero, visto che la franchigia è di proprietà degli statunitensi Cloud9.

Ad ogni modo, Nanzer ha riferito che stanno esplorando le opportunità di mercati come Francia, Germania, Spagna, Benelux e Italia.

Per raggiungere questo obiettivo, i rappresentanti di Activision Blizzard hanno parlato con le società calcistiche di tutta Europa, sperando di collaborare con marchi sportivi tradizionali. Nanzer ha continuato riferendo che l'amministratore delegato di Activision Blizzard, Bobby Kotick, "ha tenuto un discorso sugli esport all'Assemblea generale dell'Associazione europea dei club".

Recentemente abbiamo visto un grande numero di club di calcio che si sono interessati agli esport, dalla partnership con l'FC Köln a club come il VfL Bochum. Lo stesso accade in Italia, con squadre come Sampdoria, Cagliari, Roma ed Empoli molto attive.

Considerando, inoltre, che molti dei team della NA LCS per assicurarsi gli slot quest'anno sono stati sostenuti da investitori provenienti dall'NBA, forse le società calcistiche europee cercheranno di ricoprire un ruolo simile per la seconda stagione della Overwatch League.

Nanzer ha spiegato che il campionato vuole anche raggiungere sempre più fan in Asia, e si guarda già a metropoli come Guangzhou, Bangkok e Pechino. Il commissario ha continuato a elencare diversi altri mercati potenziali, tra cui Brasile, Australia e Medio Oriente. Mentre è improbabile che vedremo una squadra mediorientale iscriversi il prossimo anno, il Brasile, invece, è pieno di appassionati e potrebbe essere terreno ormai maturo per ospitare una franchigia. L'Australia ha visto anch'essa negli ultimi anni un forte interesse negli esport.

Nanzer non ha dato alcuna indicazione sul costo di buy-in per i nuovi team, ma ha detto che il processo sarà "un po 'diverso da quello attuale". Alcune indiscrezioni a febbraio avevano confermato che il buy-in della seconda stagione aumenterebbe rispetto al prezzo di 20 milioni di dollari della prima stagione. I rapporti all'epoca davano per buona una base di partenza di 35 milioni per arrivare sino a 60 milioni di dollari.

Infine, Nanzer ha parlato dell'obiettivo di rimanere un campionato globale, indipendentemente dalle dimensioni. Ha detto che il campionato sta esplorando le opzioni che consentiranno ai team di ospitare partite casalinghe nella città che rappresentano, anche se questo piano potrebbe non arrivare con la prossima stagione, ma solo "in futuro".

Inoltre, si rivedrà il palinsesto di trasmissione delle partite, per consentire a europei e asiatici di guardare le partite. In media, le visualizzazioni sono diminuite nella Fase 3, ma iniziative recenti come "Twitch Day" hanno contribuito a rafforzare i numeri di utenti connessi.

Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Overwatch

Overwatch
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 24/05/2016
  • PS4 : 24/05/2016
  • Xbox One : 24/05/2016
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Blizzard
  • Publisher: Activision-Blizzard
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Che voto dai a: Overwatch

Media Voto Utenti
Voti: 227
8.5
nd