Esport

Overwatch World Cup 2019: rivoluzione in casa Blizzard,con qualche perplessità

Overwatch World Cup 2019: rivoluzione in casa Blizzard,con qualche perplessità
di

La Coppa del Mondo di Overwatch tornerà anche quest'anno e sarà come di consueto ospitata presso le strutture di Blizzard, in California, durante l'imperdibile convention BlizzCon. Quest'anno il format sembra cambiare nuovamente: l'intero torneo si svolgerà ad Anaheim, in California, come dicevamo durante la settimana della BlizzCon 2019.

I primi dieci team di livello più alto secondo le prestazioni ottenute nel corso delle edizioni passate avranno viaggio e alloggio coperto interamente da Blizzard, mentre tutti gli altri paesi che desiderano partecipare "saranno considerati pienamente autonomi per il loro viaggio e riceveranno supporto per gli hotel", secondo quanto dichiarato nella presentazione.

L'anno scorso, la fase a gironi della competizione si è svolta invece in quattro diversi paesi ospitanti: Francia, Corea del Sud, Thailandia e Stati Uniti.

Solo la fase finale si è svolta alla BlizzCon. Sorgono dunque alcune perplessità sulla scelta di quest'anno.

Le scorse edizioni della Coppa del Mondo erano servite alle franchigie della Overwatch League e dei Contenders per reclutare alcuni tra i migliori giocatori del pianeta.

Ora, però, a causa di questa “barriera all'ingresso” i giocatori appartenenti alle nazionali meno fortunate o in vista, rischiano di vedersi precludere una grande vetrina per mettersi in mostra e giocarsi il sogno di approdare nella serie maggiore.

Quanto è interessante?
3