Esport

Overwatch World Cup: Cadono gli dei coreani, dominio a Stelle e Strisce

Overwatch World Cup: Cadono gli dei coreani, dominio a Stelle e Strisce
di

Per la prima volta nella storia di Overwatch, gli Stati Uniti hanno dimostrato di avere i migliori talenti del globo: la Coppa del Mondo di quest'anno è meritatamente loro. Dopo aver sconfitto i tre volte campioni della Corea del Sud, il Team United States ha affrontato il Team China che non è riuscito a opporsi allo strapotere statunitense.

Con una grande prestazione, gli americani sono riusciti a inanellare tre mappe consecutive e alzare il trofeo di campioni del mondo.

Ecco i giocatori statunitensi che sono riusciti a compiere l'impresa:

DPS: Corey Nigra (Washington Justice); Jay "Sinatraa" Won (San Francisco Shock); Kyle “KSF” Frandanisa (Los Angeles Valiant);

Tank: Matthew “Super” DeLisi (San Francisco Shock); Off Tank: Indy "SPACE" Halpern (Los Angeles Gladiators);

Support: Grant "Moth" Espe (San Francisco Shock); Flex: Shane “Rawkus” Flaherty (Houston Outlaws).

Questi ragazzi hanno dominato sin dalla la fase a gironi, per poi gambizzare le ambizioni dei coreani che speravano di alzare per il quarto anno consecutivo il trofeo.

Il DPS Sinatraa ha ricevuto il premio T-Mobile MVP, votato dal pubblico che ha assistito dal vivo nell'arena e su Twitch. Dopo aver accettato il premio, Sinatraa ha speso qualche parola di ringraziamento anche verso i propri compagni di squadra, aggiungendo che anche Corey avrebbe meritato quel premio.

A Sinatraa è stato anche chiesto se credeva di essere il miglior giocatore del mondo. E, considerando che ha contribuito a condurre due squadre alla vittoria quest'anno, la sua risposta non poteva che essere solo una: “”.

Appuntamento ora alla terza stagione della Overwatch League.

Quanto è interessante?
4