Payday 2, riparte lo sviluppo dopo 10 mesi di stop: arriveranno DLC a pagamento

Payday 2, riparte lo sviluppo dopo 10 mesi di stop: arriveranno DLC a pagamento
di

Dopo le immani difficoltà finanziarie che l'hanno portata sull'orlo del fallimento, causate in larga parte dal flop di Overkill's The Walking Dead, Starbreeze ha deciso di riavviare lo sviluppo dei contenuti aggiuntivi di Payday 2, il suo gioco di maggior successo, dopo dieci mesi di stop e un lungo periodo di ristrutturazione interna.

A comunicarlo è stato il CEO della compagnia svedese, Mikael Nermark, in una lettera aperta diffusa sulla comunità di Steam. Il riavvio dello sviluppo coincide con la rottura della promessa fatta ai fan in occasione della pubblicazione della Ultimate Edition, ovvero "DLC gratuiti per sempre", dal momento che la compagnia ha un urgente bisogno di liquidità, come ammesso dallo stesso CEO: "Vogliamo andare avanti e creare altri contenuti di Payday 2, ma abbiamo bisogno del vostro supporto per continuare a produrli". D'ora in avanti, quindi, Overkill Software - team responsabile dello sviluppo - produrrà sia contenuti gratuiti, sia contenuti a pagamento. Di conseguenza, l'Ultimate Edition verrà rimpiazzata dalla Payday 2: Legacy Collection, nella quale verrà inserita un nuovo menu per gli acquisti in-game.

"Grazie all'incredibile impegno di tutti i nostri dipendenti, siamo riusciti a rimanere a galla, dare una sistemata ai nostri affari e cominciare a pensare al nostro futuro... e il nostro futuro è Payday", ha aggiunto Nermark. "La strada è ancora lunga, ma stiamo cominciando a pensare a cosa ci aspetta". Intanto, proseguono i lavori su Payday 3, il cui lancio è previsto tra il 2022 e 2023.

Quanto è interessante?
4