Per gli autori di Darkest Dungeon, Google Stadia potrebbe essere un rischio per gli indie

Per gli autori di Darkest Dungeon, Google Stadia potrebbe essere un rischio per gli indie
di

Tyler Sigman e Chris Bourassa, co-fondatori degli studi Red Hook artefici di Darkest Dungeon, guardano con sospetto al futuro del gaming delineato da Google con il progetto di Stadia e si chiedono quale destino potrà mai attendere gli sviluppatori indie in un contesto dominato dal game streaming in abbonamento.

Nel corso di una lunga chiacchierata con i giornalisti di Destructoid, Sigman ha infatti spiegato che "non capisco questo modello economico. Se paghi dieci dollari al mese per ottenere i giochi che vuoi, e chiunque gestista il servizio ottiene la sua porzione di ricavi, poi alla fine della giornata restano solo un paio di dollari al mese da distribuire agli sviluppatori".

Quanto alle modalità di accesso al catalogo di Stadia, e ai prezzi dei piani in abbonamento previsti da Big G per il lancio del sistema di game streaming nel corso del 2019, Sigman spiega inoltre che "se il pagamento sarà basato sul tempo sul tempo trascorso ingame, sarebbe splendido per titoli come il nostro dove potresti giocare anche per 100 ore. Ma ci sono giochi come Firewatch che hanno una campagna di quattro ore e non sarebbe giusto per loro. Mi preoccupo per il modello di business che potrebbe derivare da questi sistemi che rischiano di appiattire lo sviluppo dei videogiochi indipendenti. Oggi spaziamo da Wandersong a Stardew Valley ed è questa la loro forza, ciò che rende meravigliosi gli indie. Ma in futuro chi lo sa come potranno andare le cose? Servizi come Netflix hanno portato alla creazione di nuovi fantastici contenuti".

Gli fa eco il "collega" Bourassa, affermando che "riesco a vedere uno scenario distopico in cui l'attenzione al modello di abbonamento finisce per limitare la libertà e l'abilità di chi pubblica i giochi su queste piattaforme. Perchè mai dovrei comprare uno di questi fantastici indie a 10 dollari se sto già spendendo 10 dollari al mese?".

In base agli analisti di IDC, il prezzo di Google Stadia dovrebbe attestarsi sui 15 dollari mensili e prevedere l'accesso sin dal lancio a un catalogo di oltre 500 videogiochi, più altri 50 da aggiungere ogni mese alla ludoteca.

Quanto è interessante?
16