Perché i giochi Souls non si possono mettere in pausa?

Perché i giochi Souls non si possono mettere in pausa?
di

A esclusione di Sekiro Shadows Die Twice, i videogiochi sviluppati da FromSoftware nel corso degli ultimi anni non offrono l’opportunità di mettere in pausa la partita. Questa mancanza è stata spesso criticata dagli utenti che popolano la rete, ma quali possono essere le valide motivazioni dietro a una scelta di questo tipo? Scopriamolo insieme.

Tralasciando la natura peculiare delle funzionalità online di tutti Souls – nei quali si passa spesso da sezioni in singolo al PvP a causa delle invasioni – va considerato il fatto che il poter frenare l’azione a proprio piacimento e in ogni momento avrebbe conseguenze disastrose sull’equilibrio di quei giochi, il cui design è spesso basato sul cogliere di sorpresa i giocatori intenti ad affrontare i pericoli più disparati.

In fin dei conti parliamo di titoli basati tanto sull’esplorazione quanto sul loro sistema di combattimento, nel quale il tempismo e la prontezza di riflessi (insieme al calcolo delle distanze, allo studio dei nemici e a quello di ogni elemento che costituisce la propria build) giocano un ruolo davvero fondamentale. Per questo motivo, il poter fermare il tempo nei Souls (ecco cosa rende tale un videogioco Souls) equivarrebbe a uno strumento con cui bypassare le sfide su cui poggia buona parte dell’esperienza di gioco.

A proposito della possibilità di fermarsi per riprendere fiato nei giochi Souls, sapevate che esiste un trucco per poter mettere in pausa Elden Ring? La cosa era già stata resa possibile per tutti i giocatori su PC grazie alla creazione e condivisione di una mod, ma con un po’ di agilità nella navigazione dei menu chiunque può riuscire a fare lo stesso.

Quanto è interessante?
7