Perchè offrire gratis i propri giochi su Xbox Game Pass? Gli autori di Oxenfree rispondono

Perchè offrire gratis i propri giochi su Xbox Game Pass? Gli autori di Oxenfree rispondono
di

Nel corso di una recente intervista, Sean Krankel di Night School Studio, la software house artefice di Oxenfree e Afterparty, ha voluto dire la sua sul perchè così tanti sviluppatori scelgono di proporre gratis i propri videogiochi su Xbox Game Pass.

Scambiando quattro chiacchiere con la redazione di IGN.com, l'autore statunitense ha provato a chiarire il suo punto di vista sui reali motivi che spingono i vertici delle case di sviluppo più variegate, a prescindere dal budget a propria disposizione e dal numero di dipendenti, ad abbracciare la formula in abbonamento scelta da Microsoft per promuovere il servizio di Xbox Game Pass.

Nel rivivere il periodo in cui decise di portare Oxenfree su Game Pass, Krankel ha ammesso che "la mia preoccupazione iniziale era quella che, così facendo, il Game Pass avrebbe cannibalizzato le vendite di Oxenfree. Ma abbiamo scoperto che l'approdo su Xbox Game Pass non ha affatto intaccato le vendite, al contrario, ne ha determinato un aumento su tutte le piattaforme".

A detta dell'esperto sviluppatore americano, il Game Pass di Microsoft rappresenterebbe "davvero una delle cose migliori che siano mai accadute nell'industria videoludica", a dimostrazione dell'entusiasmo con cui ha accolto il successo commerciale di Oxenfree nonostante l'utenza Xbox One (e successivamente PC) abbonata al Game Pass potesse scaricare "gratuitamente" il gioco. Sul tema dei rischi e delle opportunità offerte dal servizio di Microsoft è intervenuto nel febbraio di quest'anno anche il CEO di Aurora44, Derek Bradley, affermando che Xbox Game Pass può essere un'arma a doppio taglio.

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
11