Esport

PES League 2018: il cielo è azzurro sopra Barcellona, il trionfo di Ettore e Luca!

PES League 2018: il cielo è azzurro sopra Barcellona, il trionfo di Ettore e Luca!
di

L’Italia da oggi può vantare due nuovi campioni del mondo della scena eSport: Ettore “Ettorito97” Giannuzzi e Luca “IlDistruttore44” Tubelli che insieme allo spagnolo Alex Alguacil hanno conquistato il titolo iridato nella modalità 3v3 di PES 2018.

Sotto il nome di Broken Silence il trio italo-spagnolo, campione europeo in carica, ha conquistato l’accesso alla finale del titolo Konami superando in rimonta, al meglio delle tre partite, i brasiliani del TopPESBrazil con i parziali di 2-3, 1-0 e 3-1. Una semifinale vissuta sempre sul filo del rasoio e costruita, a partire dal secondo match, sulla solidità difensiva in cui i tre si sono ritrovati con grande sinergia.

In finale l’ostico avversario olandese dei Total Football, vittorioso in semifinale contro i francesi NEO Esports senza subire alcun gol. La resa dei conti è equilibrata lo di mostra il punteggio della prima partita: 1-0. A un passo dal sogno, i Broken Silence iniziano male la seconda partita subendo subito la rete avversaria. I tre sono però glaciali: a metà del primo tempo recuperano e a inizio secondo vanno in vantaggio. Sembra tutto perfetto con i minuti che passano rapidamente. Gli olandesi si lanciano alla disperata ricerca del pareggio che alla fine, meritatamente, arriva al 70esimo. 2-2 e partita che si riapre. Nessuno rischia: si va ai supplementari.

Entrambe le formazioni proveranno a chiuderla ma le difese reggono. Sono i rigori a decidere se consegnare la vittoria del mondiale ai Broken Silence o consentire ai Total Football di andare a match tre. Nei primi cinque gli olandesi si portano avanti e all’ultimo rigore hanno la palla della vittoria: palo! Due rigori dopo il tiro è da dentro o fuori: Alguacil, dopo aver sbagliato due rigori consecutivi, prima segna e poi para. Scoppia la festa: Alex, Ettore e Luca sono campioni del mondo.

Quanto è interessante?
7