Animal Crossing

PETA contro Animal Crossing New Horizons: arriva la guida per i giocatori vegani

PETA contro Animal Crossing New Horizons: arriva la guida per i giocatori vegani
di

L'associazione PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) è da sempre molto attiva nel salvaguardare i diritti degli animali e recentemente si è espressa contro Animal Crossing New Horizons, accusando il gioco Nintendo di non rispettare le linee guide per la salvaguardia di animali, pesci e insetti.

Sul sito dell'associazione è stata pubblicata una guida che spiega come giocare ad Animal Crossing New Horizons in modalità vegana e dunque senza pescare e catturare insetti, inoltre è stata diffusa anche una lista dei frutti accessibili anche dai vegani.

Non è la prima volta che la PETA fa sentire la propria voce nel mondo dei videogiochi, in passato l'associazione ha richiamato Nintendo per il minigioco della mungitura in 1-2-Switch e Ubisoft per le sezioni di pesca in Far Cry 5 senza dimenticare altri richiami per giochi come Pokemon, Super Mario 3D Land o Tekken 7, solamente per citarne alcuni.

Animal Crossing New Horizons è disponibile dal 20 marzo, il gioco ha venduto quasi due milioni di copie al lancio in Giappone, numeri che testimoniano l'incredibile successo della nuova esclusiva Switch, ad oggi non sono disponibili i dati relativi agli Stati Uniti ed al mercato europeo, dove AC New Horizons sembra aver avuto in ogni caso un buon riscontro commerciale.

Quanto è interessante?
5