PewDiePie contro gli YouTuber che sfruttano il trend Coronavirus per monetizzare

PewDiePie contro gli YouTuber che sfruttano il trend Coronavirus per monetizzare
di

In una recente storia pubblicata su YouTube, PewDiePie si è scagliato contro i suoi colleghi pronti a tutto pur di fare visualizzazioni e monetizzare grazie all'epidemia di Coronavirus che ha colpito il mondo intero.

Lo YouTuber si dice contrario a tutti quei canali e creator che stanno cavalcando l'onda del momento pubblicando video sul Coronavirus, senza avere però alcuna competenza in materia: "Mi fanno ridere tutti questi video.... Tutti iniziano le loro clip spiegando di non essere degli esperti... ma davvero?"

E' pur vero che lo stesso Felix recentemente ha pubblicato varie clip a tema Coronavirus, soffermandosi in particolare sul panico generato dalla diffusione dello stesso e invitando tutti a restare tranquilli ma "acquistando almeno 500 rotoli di carta igienica e altri beni primari" apparentemente ironizzando sull'assalto ai supermercati, per poi scusarsi una volta capita la gravità della situazione internazionale.

PewDiePie aveva preso una pausa da YouTube a inizio anno e il suo video di addio ha raggiunto quota 24 milioni di visualizzazioni, il celebre creator è però tornato sulla piattaforma tra la fine di febbraio e i primi giorni di marzo, proprio durante il periodo iniziale della massiccia diffusione del Covid-19 in Occidente.

FONTE: DeXerto
Quanto è interessante?
1