Phil Spencer entusiasta della collaborazione stretta tra Sony e Microsoft

Phil Spencer entusiasta della collaborazione stretta tra Sony e Microsoft
di

Sconvolgendo tutti gli appassionati che seguono da vicino la costante evoluzione dell'industria videoludica, Sony e Microsoft hanno stretto una inaspettata partnership con lo scopo di migliorare la qualità del cloud gaming e dell'intelligenza artificiale applicata ai videogiochi.

Questa collaborazione, nata grazie all'intesa raggiunta tra Satya Nadella di Microsoft e Kenichiro Yoshida di Sony, consentirà ad entrambe le compagnie di trarre vantaggio dalle conoscenze tecnologiche di ognuna, e potrebbe portare a dei risvolti mai visti prima d'ora nella storia del gaming.

Attualmente, sappiamo semplicemente che il colosso di Redmond offrirà la sua massiccia struttura di server Azure in favore di PlayStation Now e altri servizi online di Sony. Di contro, Microsoft potrebbe ottenere accesso alle lobby multiplayer di giochi PlayStation 4 e PlayStation 5, oltre che allo stesso PlayStation Now.

A commentare la vicenda potenzialmente epocale, ecco arrivare Phil Spencer, leader della divisione Xbox, da sempre dichiaratosi favorevole a questo tipo di apertura mentale e professionale da parte dei competitor dell'industria:

"Sono entusiasta riguardo alle opportunità con Sony per riuscire a raggiungere i nostri mutuali obiettivi nel gaming e soddisfare i giocatori di tutto il mondo".

Se foste interessati ad approfondire ulteriormente l'argomento, vi rimandiamo al nostro Speciale interamente dedicato all'alleanza stretta da Sony e Microsoft.

Quanto è interessante?
20