Oggi alle ore 16:00
Giochiamo in diretta con i nuovi DLC di Resident Evil 7.

Phil Spencer: non è vero che la retrocompatibilità non interessa ai giocatori

di
Sono in molti a sostenere che la retrocompatibilità non sia una funzionalità particolarmente utilizzata dai giocatori, Phil Spencer però non è di questo avviso ed ha espresso la sua opinione in una recente intervista pubblicata sulle pagine di GameSpot USA.

"Non è vero che le persone non usano la retrocompatibilità", esordisce così Phil Spencer: "Effettivamente molti parlano della scarsa popolarità della retrocompatibilità... ma non è vero che nessuno la usa. Non ho i dati precisi perchè molti giochi retrocompatibili sono pubblicati da editori terzi ma abbiamo avuto segnali molto forti in questi anni. Ad esempio quando abbiamo reso retrocompatibile Call of Duty Black Ops II la versione 360 del gioco è tornata ai piani alti delle classifiche di vendita. Un gioco vecchio di anni... Continueremo a lavorare su questo aspetto ed è proprio per questo motivo che Xbox One X sarà compatibile con i giochi Xbox One e Xbox One S..."

Cosa ne pensate di queste parole? Quanto realmente utilizzate la retrocompatibilità?