Phil Spencer parla di Xbox Games Studios e del rapporto con la concorrenza

Phil Spencer parla di Xbox Games Studios e del rapporto con la concorrenza
di

Phil Spencer è stato intervistato da Ted Price di Insomniac Games durante l'ultima puntata del podcast Game Maker's Notebook, in questa occasione il responsabile del brand Xbox ha toccato vari argomenti, tra cui il metodo di lavoro di Xbox Game Studios ed il rapporto con gli altri platform holder come Google, Nintendo e Sony.

Per quanto riguarda gli Xbox Game Studios, Phil Spencer si dice orgoglioso del lavoro svolto Matt Booty, le numerose acquisizioni di questi anni stanno aiutando la compagnia a cambiare volto. Una grande azienda come Microsoft vede al suo interno numerose culture e metodi di lavoro dovuti anche alla distanza fisica che separa i singoli studi, i quali sono composti da persone con esperienze molto diverse tra loro. Tuttavia proprio questo mix di culture sembra essere il punto forte degli studios di Microsoft, le vari team hanno un continuo scambio di idee tra loro e comunicano regolarmente con l'obiettivo di trovare soluzioni ai problemi o semplicemente confrontarsi sui progetti in fase di sviluppo. Da parte sua, Spencer si è detto sempre disposto ad ascoltare e venire incontro alle esigenze di chi lavora per lui.

La seconda parte dell'intervista è invece dedicata ai cambiamenti nel mercato dell'intrattenimento elettronico, il responsabile della divisione Xbox ha ipotizzato un futuro in stile Netflix o Spotify per i videogiochi, tuttavia per evolversi è necessario che anche altri produttori hardware facciano la propria parte.

"Parlo spesso con altri platform holder, personalmente penso che l'industria dovrebbe cercare di evolversi sia tramite la concorrenza che la cooperazione. Sicuramente dobbiamo competere tra noi ma senza dimenticare che l'obiettivo finale è il cliente, i giocatori sono il nostro datore di lavoro e dobbiamo lavorare per offrire loro esperienze degne di essere vissuto."

"Mi auguro che tutti marchi attualmente presenti sul mercato possano continuare ad evolversi e migliorare. Tutti i brand godono di grande fiducia presso il loro pubblico di riferimento, mi auguro che tutti godano di un successo e di una crescita a lungo termine."

Quanto è interessante?
10