A Plague Tale Requiem, buone notizie: confermato il supporto alla lingua italiana

A Plague Tale Requiem, buone notizie: confermato il supporto alla lingua italiana
di

Terminate le celebrazioni social per la fase Gold di A Plague Tale Requiem ormai raggiunta, gli studi Asobo si rimettono al lavoro e pubblicano un'eloquente infografica che conferma il supporto alla lingua italiana nella prossima, attesa avventura di Amicia e Hugo.

Il sequel di A Plague Tale Innocence, quindi, rimarrà nel solco tracciato dall'avventura originaria e darà modo ai patiti del genere di seguire la storia in lingua italiana, seppur con una importante limitazione.

Esattamente come avvenuto con la prima odissea di Amicia e Hugo, anche stavolta i giocatori nostrani dovranno "accontentarsi" della sola traduzione dei sottotitoli e degli elementi che compongono l'interfaccia, salvo poi scegliere di ascoltare i dialoghi in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola o cinese. Eccovi allora l'elenco completo delle lingue supportate da A Plague Tale Requiem:

  • Lingue supportate con dialoghi e sottotitoli: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Cinese
  • Lingue supportate con i sottotitoli: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano, Cinese, Coreano, Giapponese, Ceco, Polacco, Portoghese, Arabo

Prima di lasciarvi ai commenti, vi ricordiamo che A Plague Tale Requiem sarà disponibile dal 18 ottobre su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S, come pure su Nintendo Switch nella versione in streaming e nel catalogo degli abbonati a Xbox Game Pass. Se volete saperne di più, qui trovate il nostro speciale su A Plague Tale Requiem e il ritorno di Amicia e Hugo.

Quanto è interessante?
6