PlatinumGames verrà acquisita? Per Inaba è possibile, ma a una sola condizione

PlatinumGames verrà acquisita? Per Inaba è possibile, ma a una sola condizione
INFORMAZIONI GIOCO
di

Dalle colonne di VideoGamesChronicle, il nuovo CEO di PlatinumGames Atsushi Inaba si riallaccia all'eclatante notizia del matrimonio tra Microsoft e Activision e, riflettendo sul futuro della sua azienda, si dice aperto all'ipotesi dell'acquisizione del suo team da parte di un colosso del settore.

Il dirigente e sviluppatore di lungo corso di PlatinumGames spiega infatti che "per quello che ho sentito sulle recenti acquisizioni, non penso che Microsoft inizierà a gestire Activision fino a portare via tutta la loro libertà, non credo che quell'accordo preveda una relazione simile tra gli Xbox Studios e Activision Blizzard. Per quello che ci riguarda come PlatinumGames, la cosa più importante per noi è avere la libertà di fare i videogiochi che desideriamo sviluppare".

Per il boss di PlatinumGames, quindi, la piena libertà creativa e, con essa, l'autonomia decisionale sui videogiochi da sviluppare sono i prerequisiti fondamentali da soddisfare per intavolare ogni futura trattativa di acquisizione che coinvolgerà il suo team.

Per chiarire ulteriormente questo punto, Inaba sottolinea che "anche adesso è la cosa che conta di più per noi in assoluto. Qualunque sia la forma che assumerà la nostra azienda, vogliamo essere liberi di creare ciò che vogliamo. Quindi sì, non rifiuto l'ipotesi di un'acquisizione, l'importante è che la nostra libertà creativa continui ad essere rispettata".

Nei giorni scorsi, lo stesso Inaba spiegò che nel futuro di PlatinumGames ci saranno giochi originali e diversi da quelli che hanno segnato fino ad oggi l'esperienza ludica, narrativa e contenutistica della compagnia giapponese.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
6