PlayerUnknown's Battlegrounds non diventerà un Pay To Win, in arrivo la modalità Tutorial

di
Intervenuto durante la G-Star Global Game Exhibition, Changhan Kim di PUBG Corp ha dichiarato che la compagnia non ha intenzione di inserire Lootbox Pay To Win in PlayerUnknown's Battlegrounds.

Lo studio non vuole alterare il gameplay del gioco, dunque nelle Loot Box non saranno mai inseriti oggetti capaci di danneggiare le meccaniche di gioco o favorire gli utenti paganti. Kim fa sapere che gli sviluppatori inseriranno probabilmente nuovi oggetti cosmetici nelle casse, vestiti, caschi e accessori per la personalizzazione sono molto richiesti dalla community, in particolar modo in Asia.

Altra richiesta frequente è quella di una modalità tutorial o di un poligono di tiro per allenarsi, questo desiderio diventerà realtà ma solo dopo che il gioco sarà uscito dalla fase Early Access. PlayerUnknown's Battlegrounds è disponibile su PC in Accesso Anticipato e arriverà su Xbox One e Xbox One X il prossimo 12 dicembre, in edzione digitale e retail.

Recentemente, il colosso cinese Tencent ha annunciato due giochi mobile di PlayerUnknown's Battlegrounds, in arrivo nel 2018 sul mercato asiatico, nessuna conferma invece riguardo il lancio di questi due prodotti in Occidente.

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
3

Playerunknown's Battlegrounds

Playerunknown's Battlegrounds
  • In Uscita su
  • Pc
  • Xbox One
  • Genere: MMOG
  • Sviluppatore: Bluehole
  • Publisher: Bluehole
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Inglese
  • Sito Ufficiale: Link
  • Costo Digidelivery: 29,99 €
  • Link Download: Link
  • Multiplayer Online: Multiplayer online oltre i 32 Giocatori
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online

quanto attendi Playerunknown's Battlegrounds?

63%

Nella norma

Aggiungi il tuo hype