PlayerUnknown's Prologue sarà 'un gioco noioso', secondo il suo creatore

PlayerUnknown's Prologue sarà 'un gioco noioso', secondo il suo creatore
INFORMAZIONI GIOCO
di

Brendan Greene, il creatore del celebre battle royale PlayerUnknown's Battleground, ha fornito nuove informazioni sul suo prossimo gioco, PlayerUnknown's Prologue, nel corso di un'intervista con il portale GamesBeat, svelando dettagli sulla mappa di gioco ma facendo anche un particolare commento sul suo progetto.

"Credo che Prologue sarà piuttosto noioso", sostiene Greene, e ciò potrebbe essere dovuto al grande realismo che si sta cercando di raggiungere con il progetto e i suoi aspetti survival: "Accendere fuochi, sbarrare finestre, tenerti costantemente riscaldato contro le continue tempeste e resistere al freddo che potrebbe abbatterti", questi alcune delle possibilità offerte da PlayerUnknown's Prologue. Per quanto riguarda la mappa del gioco, sono previste dimensioni pari a 4096 metri quadrati: ciò significa un'area di gioco 455 volte più grande rispetto alla Verdansk di Call of Duty Warzone, e svariate dozzine di volte più ampia della mappa più vasta di PUBG. Greene evidenzia però il fatto che, nonostante le dimensioni, la mappa non sarà piuttosto ricca di attività da svolgere, altro motivo per cui ritiene che la sua prossima produzione potrebbe essere noiosa per una certa fetta di pubblico.

Si tratterà davvero di un gioco poco avvincente, oppure l'approccio dell'autore potrebbe servire ad attirare maggiormente l'attenzione sul progetto? Nel frattempo ricordiamo che PlayerUnknown's Prologue sarà un'immensa tech demo free to play incentrata sul machine learning.

Quanto è interessante?
2