PlayStation 5 introvabile: per acquistarla in Giappone serve vendere la propria PS4

PlayStation 5 introvabile: per acquistarla in Giappone serve vendere la propria PS4
di

I dirigenti della catena giapponese GEO hanno deciso di adottare una singolare strategia per cercare di venire incontro alle esigenze di chi non è ancora riuscito ad acquistare una PlayStation 5 a causa dei noti problemi legati alle scarse scorte e alle incessanti attività di scalper, bagarini e approfittatori vari.

Stando infatti a quanto spiegato dagli stessi rappresentanti di GEO, le contromisure prese fino ad oggi dal rivenditore non sono riuscite a mitigare la frustrazione patita dagli appassionati di videogiochi che desiderano acquistare una PlayStation 5 al prezzo di listino.

Con questa consapevolezza, l'azienda ha quindi deciso di accettare la prenotazione o l'acquisto online (nelle rare occasioni di restock) di PlayStation 5 solo ed esclusivamente da coloro che, in cambio, si impegnano a vendere la propria PS4 alla catena commerciale giapponese.

La strategia adottata da GEO promette perciò di risolvere (o comunque di ridurre sensibilmente) il problema degli scalper che continuano ad operare indisturbati anche dopo l'introduzione di sistemi come quello della vendita di PS5 tramite lotterie. C'è però chi, giustamente, fa notare le criticità di questo sistema, come lo scarso potere negoziale dei clienti nel determinare il prezzo della PS4 usata o l'impossibilità di acquisto di una PS5 da parte degli utenti PlayStation che, in questi mesi, hanno già venduto la propria PS4 per ripiegare su Nintendo Switch o Xbox Series X/S nell'impaziente attesa di reperire una PS5 a prezzi "umani".

A prescindere dall'efficacia di queste strategie commerciali, vi ricordiamo che dall'ultimo report finanziario pubblicato da Sony è giunta una conferma ulteriore dell'aumento di produzione di PS5 in autunno.

Quanto è interessante?
7