di

Sony ha messo in commercio un nuovo modello di PlayStation 5, il CFI-1200 già disponibile in Australia da fine agosto 2022, che si distingue per un peso minore rispetto alle precedenti versioni, non solo per l'edizione Digital ma anche per quella Standard con lettore ottico.

Attraverso un nuovo video caricato sul proprio canale YouTube, Austin Evans esamina a fondo la PS5 CFI-1200 per scoprire ulteriori differenze con gli altri modelli distribuiti negli scorsi due anni. E le sue scoperte sono tali da spingerlo a sostenere non solo che il design interno della piattaforma è decisamente diverso rispetto al passato, ma anche che i cambiamenti apportati trasformano il CFI-1200 nel modello migliore fin qui prodotto dal colosso giapponese.

Anzitutto la scheda madre, fa notare Evans, è molto più piccola, e stesso discorso per il dissipatore, dalle dimensioni ancora più contenute rispetto a quanto già fatto da PS5 CFI-1100. Il tubo di calore del dissipatore passa però attraverso l'altro lato della console, ed anche l'alloggiamento dell'SSD risulta adesso protetto con maggior cura.

Passi avanti anche per il consumo energetico: mettendo in prova Astro's Playroom su tutti e tre i modelli esistenti, Evans evidenzia come la PS5 di lancio consuma 218 watt, il CFI-1100 del 2021 arriva a 229 watt e il CFI-1200 si ferma a 201. Tra le diverse note azzeccate, non manca però qualche criticità: lo youtuber fa notare come la batteria CMOS è adesso del tutto nascosta dal dissipatore, rendendo quindi molto più difficile sostituirla se necessario, richiedendo di smontare l'intera console. A parte questo inconveniente, però, l'analisi è nel complesso molto positiva, con passi avanti non di poco conto rispetto alle "vecchie" PS5.

Ricordiamo nel frattempo che è disponibile il nuovo firmware di PlayStation 5 con supporto ai 1440p, oltre ad implementare ulteriori utili feature.

Quanto è interessante?
9