di

Jim Ryan ha annunciato con un post sul PlayStation Blog che la prossima console Sony si chiamerà ufficialmente PlayStation 5 e debutterà sul mercato in tempo per le vacanze natalizie del 2020.

Wired ha pubblicato un coverage esclusivo di PlayStation 5 nel quale viene svelato anche il nuovo DualShock 5 che godrà di due innovazioni di assoluto spessore, come il feedback aptico che andrà a rimpiazzare la tecnologia "Rumble" che ha garantito fino ad oggi la vibrazione che abbiamo imparato a conoscere nel controller DualShock.

La seconda novità è conosciuta come "Adaptive Triggers" e sarà integrata nei tasti L2/R2, i quali garantiranno una maggior sensazione di precisione e permetteranno di dosare la potenza di alcune azioni come accelerata/frenata o la potenza di tiro di una freccia, per fare degli esempi. A tal proposito, è stato confermato che Gran Turismo Sport gira sui dev kit PS5, il gioco di Polyphony Digital è attualmente utilizzato proprio per i test del DualShock 5. Mark Cerny ha poi confermato che PS5 supporterà il Ray Tracing tramite hardware dedicato, così da non appesantire il carico di lavoro su CPU e scheda video. PS5 darà il via alla generazione dell'immediatezza grazie alle potenzialità dell'SSD, inoltre viene resa nota la possibilità di installazione selettiva dei giochi PS5.

Infine, Sony sottolinea nuovamente come PS4 non verrà abbandonata, la console continuerà ad essere supportata grazie a produzioni come Death Stranding, The Last Of Us Parte 2 e Ghost of Tsushima.

FONTE: Wired
Quanto è interessante?
63