di

La redazione di Digital Foundry ha fatto qualche previsione su PlayStation 5, provando a ipotizzare le specifiche hardware della console e la finestra di lancio. Cosa potrebbe riservarci il salto generazionale di Sony?

Parlando delle specifiche hardware, la testata inglese si è allineata alle teorie di Semiaccurate riportate pochi giorni fa, quelle di una piattaforma basata su una CPU Zen e una GPU Navi. Più in particolare, la CPU di PlayStation 5 potrebbe adottare un processo produttivo a 7 nm e un totale di otto core, puntando a un profilo prestazionale accostabile a Ryzen 7 (sebbene con frequenze di clock inferiori).

La GPU, invece, potrebbe basarsi sull'architettura Navi raggiungendo gli 11 TFLOPs di potenza, con la possibilità di arrivare a 80 compute unit. Per quanto riguarda la memoria RAM, Digital Foundry reputa abbastanza probabile l'impiego delle GDDR6 per un totale di 16 o 24 GB, con la tecnologia SSD che appare invece sempre più necessaria in ottica storage.

Infine, la redazione inglese ha sottoscritto quanto osservato da Kotaku sulla finestra di lancio: PlayStation 5 potrebbe arrivare nel 2020 o al limite durante il quarto trimestre del 2019, ma con ogni probabilità non prima. Cosa ne pensate di queste considerazioni?

Vi lasciamo con la video analisi integrale di Digital Foundry riportata in cima alla notizia.

Quanto è interessante?
21

In attesa di PlayStation 5, su Amazon.it trovi PS4 Pro in versione Standard e in Bundle a prezzo scontato, controlla ora le migliori offerte e non farti sfuggire l'occasione!